Cft -8,16% 2,7

  • Dati differiti di 15 minuti
  • Dato del 24 febbraio 2020 11.08

Il commento dell'esperto

a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa

Chiusura del 21 febbraio

Chiusura in rosso per CFT, che termina la seduta segnando un calo dell'1,01%.
I primi movimenti sono stati energici per il titolo, che ha preso il via a 3,02 Euro, a ridosso del massimo della vigilia, per poi proseguire sempre più fiacco durante la giornata.
L'analisi settimanale del titolo rispetto al FTSE Aim Italia mostra un cedimento rispetto all'indice in termini di forza relativa di CFT, che fa peggio del mercato di riferimento.

Analisi di Status e trend

Il quadro tecnico di CFT segnala un ampliamento della linea di tendenza negativa con discesa al supporto visto a 2,907, mentre al rialzo individua l'area di resistenza a 3,007. Le previsioni sono di un possibile ulteriore ripiegamento con obiettivo fissato a 2,873.

Analisi del rischio

CFT, caratterizzato da un forte appeal speculativo, risulta essere un ottimo investimento per coloro che sono fortemente propensi al rischio e che sanno eventualmente come arginare le perdite nel caso in cui diventino ingenti, a fronte però di un potenziale guadagno piuttosto ampio. L'ago della bilancia, infatti, potrebbe oscillare ampiamente in entrambe le direzioni, visto il livello di volatilità giornaliera che si posiziona a 2,546. Piuttosto elevati i volumi giornalieri pari a 20.811 rispetto a quelli della media mobile a 18.095.

Il grafico analitico

Gli indicatori

  • 3,007Resistenza 1
  • 3,107Resistenza 2
  • 2,94Prezzo di chiusura
  • 2,907Supporto 1
  • 2,873Supporto 2
  • 2,546Volatilità (giornaliera)
  • 5,922Value at Risk
  • -3,29%Rendimento (settimana)
  • -0,37%FTSE Aim Italia (settimanale)
  • -45,96%Rendimento (anno)
AVVISO
Le informazioni, in quanto frutto di stime e giudizi espressi al momento in cui vengono analizzate, possono essere soggette a cambiamenti e modifiche senza preavviso.
Qualsiasi decisione d'investimento presa sulla base delle presenti informazioni è di esclusiva responsabilità dell'utente del sito.
Tali informazioni non sono pertanto da intendersi in nessun modo come una sollecitazione al pubblico risparmio o all'investimento.
Teleborsa